A BRIGLIA SCIOLTA

Annemarie Schwarzenbach ed Ella Maillard in viaggio per l’Afghanistan

RADIODRAMMA A TEATRO

Di Monica De Benedictis

Adattamento e regia di Flavio Stroppini

Con Margherita Saltamacchia, Silvia Pietta, Matteo Carassini, Luca Maciacchini

Musiche live composte e eseguite da Andrea Manzoni

Sound design William Geroli

Produzione NucleoMeccanico.com

In coproduzione con Teatro Sociale Bellinzona

1939. Annemarie Schwarzenbach ed Ella Maillard partono su di una Ford V8 18 cavalli dall’Engadina in direzione Afghanistan. Le due svizzere si conoscono poco: entrambe vivono della propria scrittura e vedono in questo viaggio la possibilità di venire a contatto con un mondo non contaminato dalle logiche occidentali del progresso e del profitto che che stanno portando al secondo conflitto mondiale. Così, attraversando Svizzera, Italia, Jugoslavia, Bulgaria, Turchia, Iran, tra frontiere, posti di blocco, deserti e piccoli villaggi, nella forzata convivenza imposta dalla Ford le due litigano, si aiutano, si alleano e sperimentano un nuovo mondo.

Questa straordinaria avventura viene raccontata in un radiodramma live. Sul palco attori, microfoni, rumorista, musicisti, tecnici audio, regista. Tutti impegnati a costruire una narrazione che il pubblico otterrà in cuffia wireless grazie al mix creato sul momento. Se chiudendo gli occhi lo spettatore ascolterà un radiodramma classico, aprendoli si troverà a ricostruire tutte le fonti sonore “vedendo lo studio radiofonico”.

 

Nota: foto di Annemarie Schwarzenbach (1939) disponibili in Wikimedia Commons dalla Biblioteca Nazionale Svizzera 
Written by: